Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Il Puccini Opera Gala ad Abu Dhabi, nel centenario della scomparsa del grande compositore, con il Festival Puccini di Torre del Lago

Foto Puccini

In occasione del centenario della scomparsa di Giacomo Puccini, l’Ambasciata d’Italia e l’Istituto Italiano di Cultura ad Abu Dhabi, insieme alla Abu Dhabi Music and Arts Foundation (ADMAF) e con la collaborazione della Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago, commemorano il compositore toscano con un concerto d’opera. L’orchestra del  Festival Puccini, custode della tradizione pucciniana, si esibisce nella capitale emiratina il 31 gennaio presso l’Emirates Palace.

“Dopo lo straordinario concerto del Teatro alla Scala all’Opera di Dubai del 1° dicembre” – ha dichiarato l’ambasciatore d’Italia ad Abu Dhabi, Lorenzo Fanara – “la grande lirica italiana torna negli Emirati Arabi Uniti con il Festival Puccini di Torre del Lago. Il concerto, realizzato in collaborazione con l’Abu Dhabi Festival, celebra anche il canto lirico italiano, riconosciuto a dicembre dall’UNESCO come patrimonio culturale immateriale dell’umanità. Il concerto si inserisce nel quadro delle iniziative di diplomazia culturale che, su impulso del Ministro degli Esteri, Antonio Tajani, la Farnesina promuove in tutto il mondo”.

Sua Eccellenza Huda Alkhamis Kanoo, fondatrice della Abu Dhabi Music & Arts Foundation (ADMAF) e direttrice artistica dell’Abu Dhabi Festival, ha dichiarato che la commemorazione del centenario della scomparsa del compositore d’opera internazionale Giacomo Puccini riflette l’apprezzamento del Festival per le arti e la celebrazione dei successi dei grandi creatori.

Sua Eccellenza ha dichiarato: “L’Abu Dhabi Festival presenta l’Orchestra del Festival Pucciniano per la prima volta nel mondo arabo, in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia negli EAU e l’Istituto Italiano di Cultura. La serata presenta i capolavori delle opere di Puccini, da Madama Butterfly a La Bohème, a Tosca, sottolineando il ruolo di Abu Dhabi come hub globale per le arti e faro per la creatività classica e contemporanea”.

Ha concluso dicendo: “Sotto la direzione del rinomato Maestro Jacopo Sipari di Pescasseroli e con la presenza del brillante soprano Valeria Sepe e del grande tenore Francesco Meli, questo eccezionale raduno di artisti lirici di alto livello provenienti dall’Italia e da tutto il mondo riflette lo status consolidato delle arti classiche negli annali della storia e della civiltà e il loro ruolo creativo nell’esprimere i più alti valori umani.”

Il presidente della Fondazione Festival Pucciniano, Luigi Ficacci, ha dichiarato “La celebrazione dell’anniversario della scomparsa di Giacomo Puccini ci offre una nuova occasione per affermare e condividere l’universalità della sua arte e la grande forza comunicativa della sua musica.  Vorrei ringraziare l’ambasciatore Lorenzo Fanara e gli organizzatori dell’Abu Dhabi Festival per l’invito rivolto alla nostra Fondazione e ai nostri artisti, certo che sapranno esprimere con le loro interpretazioni il piacere di condividere le emozioni che la partitura pucciniana riesce a regalare. Una musica, quella di Puccini, che ci consente di costruire ponti e rinsaldare amicizie.  Vi aspettiamo al nostro Festival per farvi scoprire anche il fascino dei luoghi in cui Puccini ha vissuto e che hanno certamente contribuito a imprimere tanta bellezza nella sua musica”.

“È un grande onore per me e per l’Istituto Italiano di Cultura celebrare ad Abu Dhabi il centesimo anniversario della scomparsa di Puccini, in concomitanza con l’inclusione del canto lirico italiano nel patrimonio culturale immateriale dell’umanità” – commenta la direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura, Susanna Iacona Salafia. “Abu Dhabi e gli Emirati hanno un crescente interesse verso le arti, la musica e la cultura. L’Emirates Palace e l’Abu Dhabi Festival sono il contesto ideale per questa importante celebrazione dell’Italia e della cultura mondiale”.

Il Puccini Opera Gala offrirà al pubblico di Abu Dhabi una selezione delle più celebri arie del grande compositore, dalla Tosca, alla Bohème, a Madama Butterfly, eseguite dal soprano Valeria Sepe e dal tenore Francesco Meli. L’orchestra sarà diretta dal Maestro Jacopo Sipari di Pescasseroli.