Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Patenti di guida

 

Patenti di guida

Conversione di patente di guida negli EAU

Italia e Emirati Arabi Uniti non sono firmatari di accordi di reciprocita' in materia di conversione di patenti di guida.

E' tuttavia possibile effettuare la conversione della patente italiana seguendo le istruzioni indicate al sito Abu Dhabi e-government.

 

Rinnovo validita' della patente italiana

I titolari di patente italiana residenti o dimoranti per un periodo di almeno 6 mesi in Paesi extra UE possono ottenere presso le competenti Autorità diplomatico-consolari italiane la conferma della validità della loro patente italiana, scaduta da non più di tre anni e non rientrante nei casi previsti all'art. 119, commi 2-bis e 4 del Codice della Strada (patenti di conducenti affetti da diabete o la cui idoneità psicofisica deve essere certificata da apposite commissioni mediche).
Gli interessati dovranno effettuare la prevista visita medica per l'accertamento dei requisiti psichici e fisici, presentandosi con una propria fototessera presso uno dei medici di fiducia dell'Ambasciata.
Successivamente l'Ambasciata rilascerà apposita attestazione di rinnovo.

Gli Uffici all'estero non sono abilitati all'emissione dello sticker da apporre sul retro della patente di guida e non hanno accesso alla banca-dati della Motorizzazione.
Il rinnovo effettuato presso una Rappresentanza diplomatica o consolare è valido per circolare sia in Italia che all'estero, e' quindi necessario avere sempre con se' il foglio del rinnovo che diventa parte integrante della patente ai fini della sua validita'.
Una volta riacquisita la residenza o la dimora in Italia, la patente di guida dovrà essere confermata dal competente ufficio centrale del Dipartimento per i trasporti,la navigazione ed i sistemi informativi e statistici.


213