Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Anagrafe Italiani residenti all'estero (A.I.R.E.)

 

Anagrafe Italiani residenti all'estero (A.I.R.E.)

 

Anagrafe Italiani residenti all'estero (AIRE)


L’iscrizione all’AIRE è un diritto-dovere del cittadino (art. 6 legge 470/1988) e costituisce il presupposto per usufruire di una serie di servizi forniti dalle Rappresentanze consolari all’estero.
E’ possibile effettuare l’iscrizione all’AIRE registrandosi sul portale Fast IT e allegando:

  • fotocopia del passaporto e del visto di residenza (compresi i familiari conviventi)
  • documentazione probatoria della residenza nella circoscrizione consolare (contratto di affitto oppure bolletta della luce o dell’acqua intestate all’interessato da caricare nel campo “Prova di residenza”).

L’iscrizione all’AIRE è gratuita.


Questa Cancelleria consolare procede all’iscrizione in anagrafe consolare esclusivamente per i connazionali in possesso di un P.O. Box di Abu Dhabi.

La Cancelleria consolare provvederà, dopo aver verificato la validità dei documenti ricevuti, a inoltrare la richiesta al Comune italiano competente per l’iscrizione all’AIRE.
Sarà cura del Comune italiano notificare direttamente agli interessati l'avvenuta iscrizione nei registri AIRE.

L’interessato deve tempestivamente comunicare all’Ufficio consolare:

  • ogni variazione di residenza (all’interno della circoscrizione consolare oppure di trasferimento da una circoscrizione consolare ad un’altra)
  • modifiche di stato civile
  • rientro definitivo in Italia

Il mancato aggiornamento delle informazioni, in particolare di quelle riguardanti il cambio di indirizzo, rende impossibile il contatto con il cittadino.

Consulta anche la pagina Domande Frequenti

Per maggiori informazioni si invita a prendere visione del quadro normativo reperibile al seguente indirizzo

 


74