Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Fare affari in Italia

 

Fare affari in Italia

L'Italia è al sesto posto tra i paesi OCSE e al quarto posto tra i Paesi europei per il prodotto interno lordo, la produzione italiana contribuisce per oltre il 13% del PIL dell'Unione Europea.
In conseguenza della natura del suo sistema produttivo, la divisione in settori di attività economica dell'Italia è simile a quella dei principali paesi europei, con il 27,7% della produzione dedicato al manifatturiero e alle costruzioni e quasi il 70% ai servizi. In quest'ultimo settore, il commercio, i trasporti e le comunicazioni assorbono una porzione superiore alla media del PIL, rispetto agli altri paesi europei.
Situata nel cuore del Mediterraneo, l'Italia è un crocevia fondamentale per le vie di terra, di mare e dell'aria che collegano il Nord e il Sud dell'Europa.
Il mercato italiano offre innumerevoli opportunità per le imprese in espansione, con quasi 60 milioni di consumatori e un PIL al quarto posto nell'Unione europea.
Grazie alla sua posizione strategica, l'Italia può facilmente raggiungere i 396 milioni di consumatori degli altri paesi membri dell'Unione Europea, oltre ai 240 milioni del Nord Africa e del Medio Oriente. l'Italia ha anche assunto una posizione di leadership sul mercato europeo (11%), con un fatturato annuo di circa 65 miliardi di euro.
Di tutti i paesi europei l'Italia offre i costi più bassi di start-up per il settore delle biotecnologie, e si posiziona al secondo posto per l'analisi dei prodotti nella ricerca e sviluppo, nei prodotti chimici e nell'elettronica.

 

Doing business in Italy  - Guida agli investimenti in italia a cura del Ministero dello Sviluppo Economico e dell'Agenzia ICE.

 


17